Torri di Via Porta

Via Porta
27100 Pavia PV
Itinerario: 
Da Porta Nuova a Sant'Andrea dei Reali
Romanico
Costo ingresso: 
Libero
Tipologia: 
Luogo di interesse storico-artistico
Orari di visita: 
Visibile solo esternamente

Pavia, ricordata come la "città delle cento torri" conserva, in alcuni angoli, alcune torri pressoché integre. Molte sono crollate per vetustà, altre per lotte civili; nonostante ciò le torri sono ancora in gran numero, mozzate o amalgamate con costruzioni più recenti. La costruzione mostra caratteristiche omogenee: canna assottigliata verso l’alto, dove diminuisce lo spessore del muro, priva di lesene o archetti di rinforzo, muratura compatta; ancora visibili i fori lasciati dai ponteggi (buche pontaie). Poggiano su robuste fondamenta; l’accesso era unicamente consentito dalla casa a cui erano affiancate; le prese d’aria danno conto, nella loro distribuzione, dei nessi con tale casa. La costruzione delle torri si può collocare entro l’XI secolo, ad opera di famiglie nobili che le utilizzavano come simbolo di prestigio. In Via Porta restano: la torre San Dalmazio, che apparteneva al monastero omonimo; la Belcredi, appartenente all’omonimo palazzo, che ha la massima altezza fra le torri superstiti e la torre della Mostiola, tagliata in età moderna. Quest’ultima faceva, dunque, parte del monastero di Santa Mostiola, dotato di una chiesa, oggi abitazione privata, che conserva interessanti resti romanici. La chiesa e il monastero sono soppressi alla fine del Settecento. In merito alla storia della Torre Belcredi occorre dire che un palazzo in questo luogo era già esistente nell’VIII secolo, ricostruito nel medioevo centrale. Prende il nome dalla famiglia Belcredi, potenti feudatari, proprietaria per sette secoli del palazzo, cosa che ne ha garantito l’ottimo stato di conservazione.

Gli eventi a Pavia

La civica Scuola di Pittura di Pavia - Eventi a Pavia - pavialcentro
da Domenica 18 Dicembre a Domenica 31 Dicembre
Castello Visconteo

Inaugurazione domenica 18 dicembre 2016, ore 17 Musei civici del Castello visconteo di Pavia. Prosegue l'opera di ampliamento dei Musei civici di Pavia, tesa a valorizzare le ric

"CULT CITY" #inLombardia Pavia Capitale Longobarda, città dei Saperi e dei Sapori - Eventi a Pavia - pavialcentro
da Giovedì 06 Aprile a Lunedì 01 Gennaio
Sedi Varie

Attraverso il fil-rouge di Pavia, capitale dei Longobardi, la città sarà sotto i riflettori per un intero anno di appuntamenti destinati a valorizzare, promuovere e miglio

Inserisci la tua attività

Se sei il titolare di un'attività del centro storico di Pavia interessato a partecipare al progetto compila il modulo.
Compila il modulo per aderire